Journal / Orologi

Noi siamo d’acciaio

IL 84 04.10.2016

Piaget Polo S

È tra i materiali più classici utilizzati per i segnatempo. Da Piaget a Rolex, la nostra scelta tra i modelli più recenti

Piaget e l’acciaio, un legame che viene celebrato all’insegna del Polo S. Lanciato per la prima volta sul mercato nel 1979, questo segnatempo divenne subito un’icona dell’orologeria degli Anni 80. Un successo ribadito nel 2009, quando – per celebrare i 30 anni dal debutto – la Maison presentò una sua versione in titanio. Oggi, la storia si ripete con un nuovo capitolo destinato a lasciare il segno. Il Polo S nasce con l’obiettivo di avvicinare una nuova clientela al mondo dell’alta orologeria, e per riuscirci la scelta è ricaduta su un materiale – l’acciaio – e su un calibro automatico – il 1110P – appositamente studiato per questa nuova collezione. Questo movimento meccanico a carica automatica, nel quale spicca la massa oscillante color grigio antracite, può essere contemplato in tutta la sua bellezza grazie alla presenza del fondello in vetro zaffiro. Il quadrante dalla tipica forma coussin, declinato in tre varianti (blu, argenté e ardesia – nella foto), esalta l’abilità degli orologiai della Maison grazie alla lavorazione guilloché a linee orizzontali. Qui spicca la finestrella con l’indicazione della data collocata a ore 6. La cassa in acciaio ha un diametro di 42 millimetri e uno spessore di 9,4 millimetri, ed è testata per resistere fino a 10 atmosfere (circa 100 metri di profondità). Altro dettaglio degno di nota, la trotteuse, ovvero la grande lancetta dei secondi impreziosita dalla “P” iniziale del nome della Maison. A completare le dotazioni di questo segnatempo, il bracciale caratterizzato da maglie alternate, satinate e lucide, tutte rigorosamente assemblate a mano. Il Piaget Polo S è disponibile anche nella versione Chronograph. Animata dal calibro 1160P, è declinata con quadrante argenté e ardesia.
L’importanza di questa nuova collezione non è sottolineata solo dall’impegno profuso da Piaget in termini di ricerca e sviluppo, ma anche dal modo in cui la Maison ha scelto di comunicare i valori propri del Polo S. Un compito – o meglio, una missione – che ha visto il coinvolgimento di 8 personalità che, nelle rispettive professioni, hanno messo in evidenza quelle qualità e quei valori propri della nuova linea di segnatempo. E così, tra i nomi che compaiono nell’elenco degli Amici della Marca, spicca quello dell’attore e produttore canadese Ryan Reynolds, celebre per i suoi ruoli in film come X-Men le Origini: Wolverine e Lanterna Verde, e che rivedremo a breve in Life – in uscita nel 2017 – e nel sequel di Deadpool, che lo ha visto protagonista nella scorsa stagione.

Chiudi