Journal / Orologi

È arrivata l’ora dell’avventura

IL 88 12.01.2017

Il nuovo Oyster Perpetual Explorer di Rolex attualizza il celebre modello lanciato nel 1953 all'indomani della conquista dell'Everest

Il 29 maggio 1953 il neozelandese Sir Edmund Percival Hillary riesce, con il prezioso apporto dello sherpa Tenzing Norgay, lì dove in molti prima di lui avevano fallito: scalare 8.848 metri e conquistare, per la prima volta, la vetta dell’Everest. Un sogno che si trasforma in realtà; un’impresa intrisa di eroismo, ma anche un’esperienza che ha messo a dura prova non solo resistenza fisica e capacità tecniche.

Sin dagli anni Trenta le spedizioni himalayane hanno esercitato per il mondo dell’orologeria in generale, e per Rolex in particolare, una forte attrazione, proprio perché prezioso banco di prova per testare i progressi compiuti nel concepire strumenti di misurazione affidabili nelle condizioni più impegnative. Ecco perché l’anno 1953 segna un momento importante anche per il settore orologiero, che vide, all’indomani della conquista dell’Everest da parte di Hillary, l’arrivo sulla scena dell’Oyster Perpetual Explorer, che da quel momento in poi diverrà un’icona indiscussa nel mondo delle lancette.

Oggi, a distanza di 64 anni, la storia si ripete. Come nella migliore tradizione Rolex, il nuovo Explorer mantiene inalterati nell’insieme gli stilemi che hanno reso celebre questo modello. Nel dettaglio, gli interventi si sono concentrati nel rendere ancora più chiara e immediata la lettura dell’ora grazie alla presenza di lancette più larghe e più lunghe. Inoltre, gli indici (così come i numeri 3, 6 e 9) presentano un rivestimento in Chromalight, materiale luminescente a emissioni di lunga durata dal caratteristico colore blu. La cassa del diametro di 39 mm è ricavata da un blocco massiccio di acciaio 904L. Non solo. La corona di carica è dotata di un sistema brevettato Twinlock che garantisce una doppia impermeabilizzazione. In poche parole, la cassa dell’Explorer è una vera e propria cassaforte, concepita per proteggere e garantire, in ogni condizione, il perfetto funzionamento del calibro di manifattura 3132, un movimento meccanico a carica automatica interamente sviluppato da Rolex.

Affidabile e fedele compagno d’avventura, l’Explorer è dotato di un bracciale Oyster a maglie massicce in acciaio 904L con fermaglio di sicurezza Oysterlock.

Chiudi