Edizione Italia: nella sterminata offerta musicale abbiamo messo gli occhi su questi appuntamenti in particolare. Ecco perché

Il mondo dei festival è un’ottima cura per l’estate. Fuggire dalla metropoli e rifugiarsi al mare, tra i boschi, nei laghi. Prendere una boccata d’aria tra qualche birrino fresco e qualche concerto affascinante. Negli ultimi anni sembra che l’Italia abbia riscoperto il piacere del festival, di quelli fatti bene, con cura artigiana. Ecco quindi alcuni consigli per Luglio.

Salmo, The Bloody Beetroots, Ghali, Zen Circus. E ancora Ex Otago, Lazza, Ketama126, Colombre, Canova, Edda, Giorgio Poi, Gazzelle. Una line up completamente italiana, una fotografia sullo stato di salute della nostra produzione musicale, dal rap all’indie, dal pop all’elettronica. Questa è la proposta del Woodoo Fest per l’estate lombarda. A Cassano Magnano (Varese) dal 19 al 23, cinque serate, due palchi, in collaborazione con il Circolone di Legnano, una sicurezza in quanto musica dal vivo. Ogni serata si mangia con i food truck della Street Food Parade e, dopo i live, si balla nel bosco con la Silent Disco. La fuga ideale da Milano.

Joan Thiele al Siren Festival di Vasto

Giulia Razzauti

Materassini colorati galleggiano nel Mediterraneo mentre un celebre cantautore norvegese, siracusano d’adozione, si esibisce in grandi classici della canzone italiana. Così inaugura l’Ortigia Sound System 2017, con la performance Sapore di sale di Erlend Øye (già Kings Of Convenience). Un festival dedito al ritmo con un viaggio sonoro che attraversa l’elettronica londinese dei Mount Kimbie, l’R&B moderno dell’iraniana Sevdaliza, i ricercatissimi dj set di Awesome Tape From Africa. Tra gli altri nomi annunciati: Moses Boyd, Avalon Emerson, Palms Trax, Baba Stiltz, Paquita Gordon, Yombe. Dal 24 al 30, Siracusa diventa terra di incontro per un festival che, tra mare, sole e Sicilia, suona già come imperdibile.

Concludiamo con uno degli appuntamenti più importanti di questa stagione, il Siren Festival, quattro giorni di festa (dal 27 al 30) nella città di Vasto. Nei palchi dislocati nelle affascinanti vie del borgo si esibirà la migliore line up che troverete in quest’estate italiana. L’elettronica ricercata di Apparat, Trentmoller, Jenny Hval, le reunion di nomi storici quali Arab Strap e Cabaret Voltaire, il meglio della musica italiana con Baustelle, Ghali, Populous. E ancora Noga Erez, Ghostpoet, Allah Las, Lucy Rose, Carl Brave x Franco126, Colombre, Giorgio Poi. Non dimentichiamolo; il mare è a pochi passi. Cos’altro desiderare per le proprie vacanze?

Chiudi