Journal / Auto

Il genio? Dovete metterci la mani


di MARCEL MARCO
IL 94 03.08.2017

Stelvio, il primo Suv di Alfa Romeo

Gli ambasciatori della Stelvio devono tutto al “saper fare”. Proprio come succede in casa Alfa Romeo

I quattro hanno carriere molto diverse tra loro: c’è il musicista e produttore Giorgio Moroder, autore di I Feel Love di Donna Summer e della colonna sonora di Flashdance; la chef stellata Antonia Klugmann, nuovo giudice del programma televisivo MasterChef; Andrea “Zorro” Zorzi, uno dei nostri più grandi pallavolisti; e lo stilista Gianluca Isaia, presidente e amministratore delegato di un’azienda da sempre votata alla moda e alla bellezza dell’abito maschile. Quattro italiani, quattro storie di successo che solo apparentemente hanno poco in comune. C’è un filo, infatti, a unirli: devono tutto alla loro sapienza manuale, al gesto di talento che crea e dà forma alla passione.

Da sinistra: Gianluca Isaia stilista, Andrea Zorzi pallavolista, Giorgio Moroder musicista e Antonia Klugmann chef

daniela bracco

È il motivo per cui sono stati scelti come “ambasciatori” di Stelvio, il primo Suv targato Alfa Romeo, da sempre espressione luminosa del “saper fare” italiano (artigianalità, visione, eccellenza). Anche il debutto di Stelvio racconta una storia di successo: accolta con entusiasmo, ha dato una spinta agli ultimi risultati raggiunti dal brand, che nel primo semestre dell’anno ha fatto registrare un incremento di vendite in Europa di quasi il 40 per cento rispetto al primo semestre 2016. Presentando Stelvio, Moroder e gli altri ripercorreranno le tappe delle loro vite, aiutandoci a capire che cosa significa “metterci le mani” e arrivare in cima – dove soltanto il Suv del Biscione riesce a salire.

Chiudi