Un giorno alla fiera d’arte contemporanea di Torino

Nello stand della galleria Bendana|Pinel di Parigi. Per Linus, a sinistra: giacca monopetto in fresco lana a due bottoni, camicia in cotone con stampa multicolor e jeans serigrafati multicolor, tutto Dior Homme. Per Dolph, a destra: felpa in cotone con stampa applicata e pantaloni in cotone alla caviglia, tutto, DsquareD2; sneakers in canvas, Gucci.

Tra gli spazi espositivi allestiti nell’Oval Lingotto di Torino. Per Linus, a sinistra: giacca doppiopetto in seta a sei bottoni con tasche applicate e pantaloni in seta con pinces e corti alla caviglia, tutto Boglioli; polo in cotone, Woolrich. Per Dolph, a destra: spolverino in fresco lana destrutturato, camicia in cotone patchwork e pantaloni in cotone ampi con coulisse in vita, tutto Marni.

Sulla balconata dell’Oval. Per Dolph, a sinistra: completo in lana e tessuto tecnico con giacca monopetto e pantaloni con taglio a sigaretta, due canottiere sovrapposte una in pelle e l’altra in tessuto tecnico, tutto calvin klein; occhiali da vista con montatura in acetato tartarugato, persol; sneakers in canvas, GUCCI. Per Linus, a destra: giacca in maglia di cotone doppiopetto a sei bottoni con tasche applicate e camicia polo in cotone stampata, tutto ALPHA STUDIO; pantaloni in cotone con coulisse in vita, president’s; scarpe stringate in pelle stondate, bottega veneta.

Galleria Monica de Cardenas (Milano e Zuoz, in Svizzera). Per Dolph, a sinistra: completo in seta stampata con giacca monopetto e pantaloni slim fit corti alla caviglia, camicia in seta stampata, tutto Dolce & Gabbana. Per Linus, a destra: giacca doppiopetto a due bottoni in fresco lana lavorata con tasche applicate, pantaloni in fresco lana a quadri con risvolto alla caviglia e canottiera in cotone, tutto Salvatore Ferragamo.

L’opera luminosa di Brigitte Kowanz presentata dalla galleria Giacomo Guidi di Roma. Per Dolph, a sinistra: giacca impermeabile monopetto con coulisse in vita, camicia stampata in cotone senza maniche e pantaloni in cotone jeans slim fit, tutto Jil sander. Per Linus, a destra: trench impermeabile termosaldato con cappuccio, Herno; polo-camicia in cotone piquet e pantaloni in fresco lana con risvolti sul fondo, tutto Brunello Cucinelli.

L’ingresso di “Present Future”, una delle sei sezioni che compongono la manifestazione. Per Dolph, a sinistra: giacca monopetto in cotone lavorato e tasche applicate, pantaloni taglio dritto in cotone, tutto Fendi; sneakers, Gucci. Per Linus, a destra: completo in lino con giacca senza collo monopetto con cinturino sulla schiena e pantaloni a vita alta, camicia in in cotone con collo alla coreana, tutto Caruso; scarpe in suede, Missoni.

Tra le opere presentate ad Artissima 21 dalla galleria Balice Hertling di Parigi. Per Linus, a sinistra: felpa in lino con collo stondato e pantaloni in cotone a vita alta con pinces, tutto Bottega Veneta. Per Dolph, a destra: bomber in cotone lucido con chiusura a zip, Acne.

Tra le gallerie Vistamare (Pescara) e A Gentil Carioca (Rio de Janeiro). Per Linus, a sinistra: completo con giacca monopetto in cotone a due bottoni e pantaloni taglio slim fit, maglia in filo di cotone, tutto n°21. Per Dolph, a destra: completo in lana con giacca doppiopetto a sei bottoni e pantaloni a vita alta, dolcevita in seta ricamata, tutto Louis Vuitton.

Nello stand della galleria Photo & Contemporary di Torino. Per Dolph, a sinistra: caban in cotone doppiopetto stampato, maglione in cotone girocollo a coste fantasia e pantaloni in cotone slim fit, tutto Kenzo. Per Linus, a destra: giubbino in suede con collo alla coreana, t-shirt in cotone stampata e pantaloni in cotone con pinces, tutto Fay. 

Tra le opere di Gil Joseph Wolman, galleria Natalie Seroussi. Sullo sfondo “Fantasticare” di Giuseppe Chiari. Per Dolph, a sinistra: giacca in cotone monopetto stampa tartan, camicia con collo alla coreana e pantaloni taglio tuta in fresco lana con banda laterale, tutto Paul Smith; sneakers in canvas, Gucci. Per Linus, a destra: completo in maglia multicolor con giacca monopetto pantaloni taglio slim fit e gilet in maglia con chiusura a zip, tutto Missoni.

Davanti a “Inadequate Readings (with every breath)” di Julião Sarmento nello stand della galleria Giorgio Persano di Torino. Per Linus, a sinistra: giacca monopetto in lino con bottoni gold, camicia in popeline di cotone con ricami e pantaloni in lino ampi con pinces, tutto Etro. Per Dolph, a destra: giubbino impermeabile in tessuto tecnico, maglia girocollo in seta e pantaloni in lino e seta con pinces corti alla caviglia, tutto Corneliani.

Per Linus, a sinistra: parka in nappa waterproof con coulisse in vita e cappuccio, maglia in cotone girocollo a coste colorate e pantaloni in fresco lana con maxi-risvolto sul fondo, tutto Loewe; scarpe stringate scamosciate, Missoni. Per Dolph, a destra: caban doppiopetto con polsini a contrasto e tasche applicate, pantaloni corti alla caviglia a quattro tasche e sneakers in canvas con suola in gomma, tutto Gucci.

Ringraziamenti

Il servizio è stato realizzato durante l’ultima edizione (la numero 21) di Artissima, la fiera internazionale d’arte contemporanea di Torino, tra gli appuntamenti di settore più importanti al mondo. Sei sezioni (tra cui la nuova “Per4m”, dedicata alle performance), 194 gallerie (137 straniere e 57 italiane) provenienti da 34 Paesi, 900 artisti in vetrina: questi alcuni numeri della manifestazione, che si è tenuta dal 6 al 9 novembre scorsi negli spazi dell’Oval Lingotto. Nelle quattro giornate di apertura (di cui una riservata agli addetti ai lavori e tre aperte al pubblico) è stato superato il tetto dei 50mila visitatori raggiunto l’anno precedente, con un incremento del 10 per cento del numero degli ingressi a pagamento. «Artissima oggi è a pieno titolo il punto di riferimento in Italia per l’arte contemporanea internazionale ed è un motore di sviluppo per la città», ha commentato la direttrice Sarah Cosulich Canarutto.


grooming GIUSEPPE LORUSSO@WM-Management
ha collaborato ALESSANDRO CARDINI
modelli LINUS@Fashion e DOLPH S.@WHYNOT

Chiudi