Journal / Orologi

Formidabili questi anni 60

di Matteo Zaccagnino
fotografie di MIMO VISCONTI – F38F
IL 71 22.05.2015

Con la collezione GP 1966, Girard-Perregaux celebra un’epoca d’oro nella sua avventura tra le lancette

Oltre due secoli di storia. Una naturale propensione alla ricerca della perfezione. Invenzioni uniche che hanno scandito l’evoluzione dell’orologeria come il Tourbillon con Tre Ponti d’Oro oppure, più recentemente, il Gyromatic HF. In due parole: Girard-Perregaux. Una capacità d’innovare che è il tratto distintivo della manifattura di La Chaux-de-Fonds e che quest’anno trova nella collezione GP 1966 una delle sue più alte espressioni. La nuova linea vuole essere il tributo a un periodo di grande importanza per la maison svizzera, che negli anni 60 rivoluzionò il settore introducendo un movimento ad alta frequenza a 36mila alternanze/ora grazie al quale si raggiunse un livello di precisione mai avuto in un segnatempo. Un traguardo, in termini d’innovazione, che permise a Girard-Perregaux di essere insignita, nel 1966, del Premio del Centenario dell’Osservatorio assegnato dal Consiglio di Stato del Cantone di Neuchâtel. La collezione rappresenta la sintesi di un lavoro di ricerca che, nel caso specifico, è andato nella direzione di uno stile impostato alla massima pulizia ed eleganza e che si esalta nel disegno della cassa e del quadrante. Quest’ultimo si presenta arricchito, in termini cromatici, di una tonalità blu intenso che fa da sfondo a indici “baton” posizionati ogni quindici minuti. La cassa ha un diametro contenuto in 41 mm ed è disponibile in oro bianco o oro rosa. Altro tratto distintivo, il vetro a protezione del quadrante: leggermente sferico, conferisce nel suo insieme un ulteriore tocco di eleganza al segnatempo. Il movimento meccanico è il GP01800-0004 Girard-Perregaux, che racchiude 190 componenti e garantisce una riserva di carica di 54 ore. La complessità del calibro è apprezzabile dal fondello, sempre in vetro zaffiro, che permette di ammirare anche la massa oscillante in oro rosa con decorazione “Côtes de Genève” e impreziosita dall’incisione del logo Girard-Perregaux. Ultimo tocco di classe, il cinturino in coccodrillo blu.

Chiudi