Design

Viaggio nell’amore avvolti dalle piume

di CHIARA MANFREDI
IL 74 25.09.2015

I più celebri fotografi del mondo con Moncler per raccogliere fondi contro l’Aids. L’inno alla vita del progetto ART for LOVE

fotografia di Mikael Jansson

fotografia di Fabien Baron

fotografia di Mert and Marcus

fotografia di Peter Lindbergh per ART for LOVE

fotografia di Mert and Marcus

«Un mosaico di immagini, un multiforme itinerario di grande coinvolgimento emotivo nelle relazioni umane e nei confronti della vita, della natura e dell’arte». E ancora: «Un viaggio per episodi compiuti in sé che corrispondono ad altrettante personalità, espresse con forte individualismo creativo». Così Remo Ruffini, presidente e amministratore delegato di Moncler, racconta ART for LOVE, la mostra e il volume (Rizzoli) che riuniscono gli scatti di 32 tra i più celebri fotografi del mondo impegnati a interpretare l’iconico piumino Maya, da sempre simbolo e nota essenziale della maison. «ART for LOVE perché è stato l’amore il vero punto di partenza di questa mostra che, per la prima volta, ha messo insieme tutti i più grandi fotografi contemporanei, uniti con Moncler per raccogliere fondi destinati ad amfAR e al suo progetto “Countdown to a Cure”, che mira a trovare una cura per l’Aids entro il 2020». ART for LOVE si è tenuta alla Public Library di New York lo scorso 11 settembre, durante la Fashion Week. Tutte le opere in mostra sono state messe all’asta e i proventi devoluti all’American Foundation for Aids Research. Hanno partecipato Camilla Akrans, David Bailey, Lachlan Bailey, Fabien Baron, Patrick Demarchelier, Arthur Elgort, Hans Feurer, Pamela Hanson, Ben Hassett, Inez & Vinoodh, Mikael Jansson, Steven Klein, Brigitte Lacombe, Annie Leibovitz, Peter Lindbergh, Roxanne Lowit, Craig McDean, Alasdair McLellan, Raymond Meier, Steven Meisel, Mert and Marcus, Guido Mocafico, Josh Olins, Ezra Petronio, Terry Richardson, Paolo Roversi, David Sims, Mario Sorrenti, Sølve Sundsbø, Willy Vanderperre, Bruce Weber e Olivier Zahm.

Chiudi