Una vera e propria collezione di alta moda ispirata all'Italia degli anni Cinquanta e Sessanta

Dopo quasi vent’anni Alitalia rinnova le divise del suo personale. Prodotte con il contributo di oltre 500 persone in Italia, sono state confezionata con tessuti provenienti dalla Toscana e seta lavorata a Como. Le divise per il personale maschile sono state realizzate in Puglia e gli accessori in pelle a Napoli, le scarpe nelle Marche. La collezione è stata ideata dallo stilista Ettore Bilotta nel suo atelier di Milano ed è ispirata all’Italia degli anni Cinquanta e Sessanta. «È stata un’esperienza molto emozionante, mi ha consentito di realizzare una collezione speciale, che rappresenta non solo l’Italia, ma anche l’orgoglio di Alitalia quale ambasciatore del Paese nel mondo», ha commentato lo stilista Ettore Bilotta. Lo stilista ha studiato l’architettura, i monumenti, lo stile di vita quotidiano e i diversi territori italiani. In particolare le terrazze delle Cinque Terre. Luoghi che hanno ispirato il design del nuovo copricapo. Bilotta ha utilizzato il colore rosso per «simboleggiare la passione italiana» e il verde per «raffigurare i paesaggi e le ricchezze culturali e storiche del Paese». È stata utilizzata una miscela di tessuti composta per il 96% da fine lana italiana e per il restante 4% da elastane.

Per le divise del personale femminile di volo, il colore bordeaux che vira su un rosso più chiaro è stato ottenuto utilizzando un design di stampa chevron. Lo stesso utilizzato anche per le divise del personale femminile di terra, nelle quali il colore grigio antracite vira sul verde. Questo processo avviene su ogni capo in dotazione, compresa la camicetta bianca con design chevron su colonne affusolate, rosse per il personale di volo e verdi per quello di terra. Ogni set di divise femminili include tre opzioni: un abito, un completo spezzato composto da giacca e gonna, oppure dai pantaloni. Anche la divisa del personale maschile presenta un design chevron a due colori – grigio antracite e verde bosco – e comprende un gilet a doppio petto che ha, per il personale di volo, gli stessi colori della giacca e colori invertiti per quello di terra. Gli assistenti di volo uomini indossano una cravatta con fantasia rossa, in sintonia con la divisa delle loro colleghe di volo, mentre per il personale di terra ne è prevista una con fantasia verde, che richiama la divisa delle colleghe di terra.

Completano la collezione eleganti cappotti in crêpe di lana color bordeaux per le hostess, verde per gli steward e per il personale femminile di terra e grigio antracite per il personale maschile di terra. Gli accessori in pelle sono di colore verde bosco per le assistenti di volo, bordeaux per le loro colleghe di terra, neri per gli steward e per i loro colleghi di terra. Le nuove divise verranno distribuite ai 5.700 dipendenti Alitalia, incluso il personale al check-in e quello nelle lounge, dai primi di luglio. È previsto anche un restyling delle divise per i piloti e il personale operativo.

Chiudi