Immagini forti e volontà di raccontare una sana ribellione, questa la scelta dell'iconico brand di occhiali da sole per la nuova campagna 2017

Il gruppo Luxottica ha scelto Steven Klein, celebre e creativo fotografo americano, per raccontare Ray-Ban. Il brand, alla soglia di 80 anni, trasferisce in immagini la sfida contro le logiche di una società basata sugli stereotipi. Lo stesso fotografo ci tiene a spiegare: «Questa campagna parla di diversità e individualismo, l’idea generale è quella di creare una realtà in cui le persone lasciano un mondo per entrare in un altro, con l’intenzione di non guardare mai più al passato. Uno dei punti è il senso di autenticità che trasmette, perché chiunque indossa un paio di Ray-Ban esprime sempre la propria identità e non si fa sopraffare dagli occhiali».

Ray-Ban Dean

Ray-Ban The General

Ray-Ban Blaze

Ray-Ban Aviator

Ray-Ban Ja-Jo

I soggetti delle foto indossano sia modelli di occhiali da sole come gli intramontabili Ray-Ban Aviator, Ray-Ban Club Master e Ray-Ban The General, sia modelli appena approdati sul mercato come il Ray-Ban Blaze e il Ray-Ban Dean. A voi la scelta.

Chiudi