Come tradurre un'idea in produzione industriale? Come realizzare un progetto e lanciarlo sul mercato globale? Prende il via il master in Business Design, nato dalla collaborazione tra “IL” e la Business School del Sole 24 Ore, dedicato ad architetti, creativi e professionisti decisi a vedere realizzate le loro intuizioni

All’inizio del secolo scorso, il Bauhaus sosteneva che la regola principe del design poteva essere riassunta con queste tre grandi F: Form follows function, letteralmente “la forma segue la funzione”, espressione coniata dall’architetto americano Louis Henry Sullivan.
Un secolo più tardi, il design non può prescindere dal concetto di visione. Occorre pensare in modo integrato: partire da un’idea e lavorare per svilupparla, realizzarla e commercializzarla. Perché il prodotto nasce attraverso un processo creativo e industriale in cui ogni passo deve essere coerente con quello che lo ha preceduto, e che punta alla valorizzazione – anche in funzione commerciale – dell’originalità dell’idea iniziale. Aspetti di un sistema produttivo che deve tenere conto anche dell’innovazione tecnologica e della globalizzazione dei mercati.

“Made in - Dall’oggetto al progetto“, la sezione di “IL” che racconta come nasce un prodotto di design

Il master in Business Design, nato dalla collaborazione tra IL e la Business School del Sole 24 Ore, risponde a questa necessità. Dal 25 ottobre, alla Mudec Academy di Milano, questo corso propone ad architetti, designer e stilisti un percorso didattico che mette in relazione tutte le componenti che determinano il successo di un progetto. Si analizza l’intero processo di sviluppo e di realizzazione di un prodotto che deve affrontare le sfide competitive del mercato globale.

In questo servizio, protagonisti erano i mobili “Marea” realizzati da De Castelli

Made in – Dall’oggetto al progetto è la sezione di IL che ogni mese offre ai lettori la possibilità di entrare in una fabbrica per vedere che cosa determina il successo di un prodotto: tecniche di lavorazione, macchinari, materiali utilizzati, competenze artigianali, processi industriali, senza trascurare il rapporto con il territorio e la relazione con il mercato. Conoscenze e approfondimenti che aiutano a capire un oggetto e le ragioni del suo successo.

Chiudi