Questa casa è un albergo

«Da quando ho ricordi coscienti, mio padre è l’uomo in completo scuro dietro il bancone di mogano lucido, nella hall dove il pavimento riflette gli stucchi dell’altissimo soffitto»