Canada Goose, il marchio di abbigliamento tecnico canadese, apre il suo primo negozio in Italia, a Milano, secondo in Europa dopo quello di Londra

Canada Goose, il celebre marchio di abbigliamento tecnico di lusso canadese, apre il secondo negozio in Europa: dopo Londra, arriva a Milano in via della Spiga 10, nel quadrilatero della moda. In concomitanza con l’opening milanese il brand inaugura anche il proprio canale di e-commerce per il mercato italiano. Per celebrare l’evento, Canada Goose lancia la campagna globale Live in the Open incentrata sulle storie di Alice Pasquini, Jiayi Zhao e Jordin Tootoo. Alice Pasquini, street artist, racconta gli italiani catturando nelle sue opere momenti di vita quotidiana nei più svariati posti del Paese. Ha iniziato creando graffiti che chiama «regali alla comunità», in angoli dimenticati dall’architettura circostante. Queste meravigliose opere d’arte hanno riqualificato quartieri spesso riportandoli in vita.

Nel negozio milanese di Canada Goose c'è una “cold room” che permette di provare le giacche in ogni condizione climatica fino a -25°

Alice Pasquini, street artist

Jiayi Zhao, guida al Circolo Polare Artico

Jiayi Zhao, esperta di spedizioni polari, è nata a Pechino. La sua devozione alla salvaguardia della natura l’ha spinta a diventare una delle guida più richieste. Jordin Tootoo, ex campione di hockey su ghiaccio dell’NHL, è stato il primo giocatore inuk della lega di hockey americana e da quando ha lasciato lo sport professionistico ha dedicato il tempo a parlare alle comunità indigene, affrontando temi sociali molto delicati. Nella campagna rende omaggio alla bellissima terra selvaggia di Nunavut.

Per seguire i tre, il marchio ha ingaggiato Janssen Powers, selezionato a Cannes per due documentari, e la fotografa Diana Markosian. Il risultato si può vedere in Live in the Open.

Chiudi