Magazine / Glocal

La corsa alle risorse idriche

IL 114 01.10.2019

MALNUTRIZIONE E GUERRE. Nella mappa, per ogni Stato è indicata la percentuale della popolazione senza accesso a fonti di acqua potabile in relazione ai fenomeni di malnutrizione o sottonutrizione e al numero di conflitti legati all’acqua negli anni 2011-2015.

L’acqua è indispensabile in settori cruciali come quello alimentare ed energetico. E la sua scarsità porta conflitti e migrazioni

Le conseguenze della scarsità d’acqua portano al crollo della produzione agricola di derrate alimentari e a ciò che gli accademici definiscono “water wars”: conflitti, ma anche tensioni internazionali. Questo e altri temi legati al consumo idrico sono protagonisti di Atlante geopolitico dell’Acqua. Water grabbing, diritti, sicurezza alimentare ed energia, un volume appena uscito in libreria e da cui abbiamo tratto le infografiche pubblicate in queste pagine. È firmato dal nostro collaboratore Emanuele Bompan con Marirosa Iannelli (presidente del Water Grabbing Observatory), Federica Fragapane (information designer) e Riccardo Pravettoni (cartografo).

QUANTO CI COSTA L’ENERGIA
L’infografica mostra il prelievo e il consumo idrico necessario alla produzione di energia elettrica, suddiviso poi per fonti, sul totale globale di acqua legata all’energia (un settore che assorbe tra il 4 e il 12% dei prelievi idrici mondiali). A spingere l’idrovoracità è la modalità di produzione dai combustibili fossili (fonte: iea.org).
IMPRONTA IDRICA DEL CIBO
Quanta acqua è necessaria per produrre il cibo? Per ciascun alimento è stata evidenziata l’impronta idrica di diversi Paesi, in relazione al valore nutritivo. In verde: il volume di acqua piovana; in blu: il prelievo idrico per scopi agricoli, domestici, industriali; in grigio: l’acqua inquinata (fonte: waterfootprint.org).

Emanuele Bompan, Marirosa Iannelli, Federica Fragapane, Riccardo Pravettoni
Atlante geopolitico dell’Acqua. Water grabbing, diritti, sicurezza alimentare ed energia

Hoepli 2019
224 pagine
29,90 euro
Chiudi