Moda

Tra i legni dell’antica foresta

di Elisa Furlan
fotografie di MASSIMO VOLTA per IL
IL 116 30.10.2019

Cappotto in velluto a coste, camicia in velluto a coste e pantaloni in velluto con taglio a palazzo e spacchi alle caviglie, Dunhill; scarpe stringate in pelle, Prada; ventiquattrore in pelle con manico centrale, Il Bisonte

Reportage di moda alla Itlas di Cordignano, in provincia di Treviso, che festeggia i dieci anni del progetto Assi del Cansiglio: un parquet in faggio proveniente dal “bosco da remi” già utilizzato dalla Repubblica di Venezia

Il Cansiglio, già bosco da remi della Serenissima Repubblica, è una foresta antica e cruciale. Se ne trova testimonianza nel 923, quando Berengario I, imperatore del Sacro Romano Impero, donò il “Bosco d’Alpago” al vescovo conte di Belluno. Dal XV secolo legato a Venezia, che riforniva di legname attraverso il Piave, e decretato «foresta demaniale inalienabile» nel 1871, è un altopiano carsico di abeti rossi e di faggi autoctoni a mille metri di quota, tra le prealpi venete e friulane. Nonché una foresta certificata Pefc.

Non stupisce che l’azienda di pavimenti e rivestimenti in legno Itlas di Cordignano, in provincia di Treviso – dove è stato ambientato il nostro servizio di moda – abbia lanciato dieci anni fa Assi del Cansiglio, un parquet in faggio proveniente proprio dall’antico bosco: «Un prodotto a chilometro zero, perché la foresta del Cansiglio è situata a soli venticinque chilometri dalla sede produttiva di Itlas, che ha fortemente voluto questo progetto, sfida imprenditoriale molto ambiziosa che nasce da una sinergia fra un’azienda privata e l’ente pubblico che sovrintende le foreste del Veneto», fanno sapere dall’azienda guidata da Patrizio Dei Tos.

È stata quindi un’evoluzione naturale, quando la tempesta Vaia si è abbattuta su questo territorio il 19 ottobre 2018, acquistare da Veneto Agricoltura tutti i faggi schiantati «pagandoli a un prezzo superiore del loro effettivo valore di mercato». E poi aderire al progetto di Filiera Solidale lanciato da Pefc Italia, che ha chiesto alle aziende certificate di acquistare legname proveniente dai tronchi abbattuti in sostituzione di quello importato, a un prezzo equo.

Giubbino e pantaloni con tasche a filetto in lana tartan e scarpe stringate con borchie, tutto Emporio Armani

Giaccone in orsetto e nylon con maxi tasche, camicia in cotone e pantaloni in fresco lana, 2 Moncler 1952

Giacca in velluto doppiopetto e dolcevita in cashmere, Ralph Lauren; pantaloni in velluto a coste con pinces, Re-Hash

Bomber in fresco lana con sciarpa oversize, pantaloni in pelle taglio jeans e boots in pelle, tutto Dior Men

Cappotto in lana Principe di Galles, camicia in cotone con tasche applicate, mocassino in pelle e calze a coste, tutto Gucci

Montone doppiopetto, Tagliatore; camicia in denim con ricami, Giambattista Valli x H&M; pantaloni in velluto a coste, Pence

Completo in velluto a coste con giacca monopetto e pantaloni taglio slim fit, camicia in velluto a coste, Boggi Milano; scarpe stringate in pelle, Prada

Giaccone in velluto a coste, Lardini; maglione in lana grossa girocollo e pantaloni in panno, Ami Paris; boots in pelle, Valleverde; occhiali da vista in acetato, Fielmann

Giacca in velluto a coste con tasche applicate, C.P. Company; camicia in cotone e jeans stone wash, Uniqlo

GROOMING
Giuseppe Lorusso
@CloseUpMilano
using Redken Brews


MODELLO
Andreas Grundvig@ Crew


HA COLLABORATO
Alessandro Cardini
Chiudi